Fry top per cucine industriali

Il fry top: a cosa serve nella ristorazione? L’importanza e i vantaggi

Le attrezzature industriali per la ristorazione che si possono trovare nelle cucine di hotel, ristoranti e tavole calde sono di fondamentale importanze e variano a seconda del tipo di cucina offerta ai clienti, soprattutto il tipo di pietanza da preparare. Puoi optare per una soluzione classica come un cuocipasta e una cucina a gas professionali, oppure un forno elettrico, ma questo tipo di impianto non sempre riesce ad elevare il livello della cucina, condizione necessaria per fare la differenza nel settore culinario e offrire una piatti superlativi, di altissima qualità e mettere in risalto le caratteristiche organolettiche degli ingredienti.

Che cos’è un Fry Top?

Esiste una macchina alimentare specifica, in grado di garantire risultati eccellenti con determinate tipologie di alimenti: il Fry Top. Questa innovativa macchina da cucina è costituita semplicemente da piastre rigate o lisce perfette per cuocere vari cibi ad alte temperature. Uno dei vantaggi principali dei Fry Top riguarda la facilità di manutenzione e di utilizzo, basta effettuare una pulizia adeguata sulla piastra e nel cassetto che raccoglie i grassi e il gioco è fatto, quindi risulta molto più semplice rispetto alle altre macchine quali forni o cucine a gas.

La differenza principale di un Fry Top con le altre griglie riguarda il sistema di generazione di calore: le griglie pur avendo una piastra cromata o in acciaio, rigata o liscia, sono posizionate su una superficie piana; invece i Fry Top sono dotati di un piano forato, riscaldato a pietra lavica o legna posto sotto la superficie di cottura. Le resistenze offrono una diffusione uniforme del calore. Un’altra differenza fondamentale è che un Fry Top rilascia meno fumi rispetto alla griglia, in quanto quest’ultima brucia anche i grassi prodotti dai cibi.

Modelli e tipologie di Fry Top

Esistono vari modelli, come i Fry Top da banco e su mobile. Il Fry Top da banco è molto facile da posizionare, in quanto è di dimensioni più ridotte, ma riesce a garantire un’ottima prestazione culinaria. Un Fry Top su mobile è anch’esso molto maneggevole e garantisce un’eccellente qualità di cottura. Il modello elettrico potrebbe far aumentare i consumi di corrente, per questo è consigliato valutare l’alternativa a metano, se invece si riesce a rientrare con i costi si può continuare con un sistema elettrico, ma questo dipende dal costo dell’energia secondo il contratto con il fornitore. Un’altra opzione è quella di utilizzare un Fry Top a gas, ma è necessario verificare prima che l’erogazione sia effettuata in modo da ottenere una diffusione uniforme della fiamma al di sotto della piastra di cottura, inoltre deve essere realizzata con materiali idonei a garantire una conduzione di calore sufficiente. Certo le pietanze cucinate su un Fry Top non avranno mai le stesse caratteristiche e aromi del cibo cucinato sulla griglia, ma non presenteranno neanche aromi e caratteristiche indesiderate, in quanto i grassi che colano non giungeranno mai a contatto con i bruciatori, le resistenze elettriche o il letto di pietra lavica incandescente.